Questa volta l'ACR l'ha combinata proprio grossa.Vorremmo poter dare la colpa all'infausto numero 17. Ma qui ci sono colpe e colpevoli ben precisi!

Oggi, se l'ACR non fosse stato colpito da demenza senile, avremmo dovuto pubblicare un nuovo episodio della storia dei Creative Commons.

Invece per vedere come evolveranno le cose ci toccherà aspettare fino a Domenica.

Cose che capitano quando si è storditi :-D